ionoforesi

La ionoforesi è una forma di elettroterapia utilizzata per veicolare all’interno dei tessuti sostanze medicamentose. La ionoforesi permette di somministrare farmaci,  in forma ionizzata, attraverso la pelle senza utilizzare siringhe, sfruttando l’azione della corrente galvanica che conferisce una carica elettrica alle molecole.

La durata del trattamento non deve essere inferiore ai 30 minuti. L’intensità della corrente può andare dai 0,1 ai 0,5MA/cm2 .

Particolare attenzione deve essere posta nelle modalità di trattamento in quanto la corrente continua è in grado di determinare lesioni cutanee.

Gli effetti terapeutici della ionoforesi dipendono sia dal farmaco che dall’azione della corrente, grazie al trattamento è possibile pertanto avere azioni:

  • Decontratturanti;
  • Antalgiche;
  • Antinfiammatorie;
  • Antiedemiche,
  • Fibrolitiche.

Questo tipo di trattamento non è consigliato per chi utilizza pace-maker, possiede mezzi di sintesi metallici, lesioni cutanee, soffe di epilessia e ipoestesia cutanea.

Ionoforesi-come-funziona

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
SE NON ACCETTI I COOKIE POTRESTI NON VEDERE TUTTI I CONTENUTI DEL SITO
Più informazioni

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Leggi la Privacy Policy e la Cookie Policy

Chiudi